Centro estivo 2024

SCUOLA DELL’INFANZIA “CESARE GARAGNANI”

CENTRO ESTIVO ANNO SCOLASTICO 2023/2024

1 LUGLIO – 19 LUGLIO 2024

 

La Scuola dell’Infanzia “Cesare Garagnani” termina la propria attività didattica il 30 giugno 2024. Dal 1° luglio fino al 19 luglio, organizza il centro estivo per i bambini le cui famiglie ne facciano richiesta. Il numero totale di bambini che accoglie sono 30 a settimana. E’ possibile iscriversi al centro scegliendo di frequentare ogni singola settimana.

La Regione Emilia Romagna ha deliberato la possibilità per i genitori che hanno opportune condizioni economiche di richiedere un contributo per la frequenza dei propri figli ai centri estivi accreditati. Il bando prevede fino a 300 euro per ogni figlio, fino a 100 euro a settimana.

Potranno beneficiarne le famiglie di bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 13 anni (nati dal 1/1/2011 ed entro il 31/12/2021),residenti in Emilia Romagna e composti da entrambi i genitori occupati, o uno solo in caso di famiglie mono genitoriali, occupati e con un reddito Isee annuo entro i 24.000 euro.  Possono accedere al bonus le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano o sono fruitori di ammortizzatori sociali, le famiglie in cui uno o entrambi i genitori sono disoccupati ma hanno sottoscritto un Patto di servizio quale misura di politica attiva del lavoro, e nelle quali un solo genitore è occupato, ma l’altro è impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE. Sono incluse anche le famiglie dei bambini e ragazzi con disabilità certificata, di età compresa tra i 3 e i 17 anni  (nati dall’1/1/2007 ed entro il 31/12/2021), indipendentemente dall’attestazione Isee familiare

Anche la nostra scuola si accrediterà presso il Comune di Valsamoggia, in modo da permettere ai genitori di usufruire di questa opportunità.

L’iscrizione al centro estivo è aperta a tutti i bambini nati fra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2021 che ne faranno richiesta. In caso di richieste superiori ai 30 posti disponibili per ogni settimana, si farà una graduatoria con priorità, per continuità didattica, ai bambini attualmente iscritti presso la nostra scuola e con priorità in ordine di iscrizione.

I genitori sono tenuti a compilare la scheda sanitaria predisposta dalla Regione Emilia Romagna.

 

Accoglienza bambini certificati

In conformità all’accordo di programma per l’accoglienza degli alunni certificati, stipulato con la città metropolitana e secondo i criteri stabiliti dalla normativa regionale per i centri estivi, viene data priorità all’accoglienza dei bambini disabili certificati ai sensi della Legge 104/1992 e ss.mm. in accordo con il Comune di residenza per garantire le appropriate modalità di intervento e di sostegno attenendosi sempre alla normativa regionale. Per garantire l’inclusione del bambino si curerà la sua integrazione all’interno del gruppo ampio di bambini.

Verrà richiesto l’intervento di un educatore a carico dei servizi comunali per l’orario di frequenza richiesto dalla famiglia. L’accoglienza di bambini certificati sarà quindi condizionata dalla presenza del supporto di un educatore fornito dai servizi comunali o sovracomunali.

Requisiti strutturali

Gli spazi esterni consentono sia di accogliere contemporaneamente i bambini in un’unica area sia di suddividerli in due gruppi. Per i requisiti strutturali della scuola e per il personale docente assunto, si farà un unico gruppo eterogeneo a tempo pieno.

Gli spazi interni accessibili ai bambini sono le 2 aule e il salone che verrà riservato al riposo pomeridiano per i bambini di 3 e 4 anni.

Sono disponibili un totale di 12 servizi igienici per i bimbi, suddivisi in 6 servizi per ogni aula. Sono disponibili 12 postazioni lavabo per i bambini, suddivisi in 6 postazioni per ogni aula. I servizi igienici sono accessibili ai disabili della fascia di età autorizzata.

Sono poi presenti 2 servizi igienici per il personale insegnante.

La scuola è dotata di armadietto per il pronto soccorso a norma di legge e le insegnanti frequentano regolarmente i corsi per il pronto soccorso.

 

Utilizzo degli spazi

 

  • Verrà privilegiata, per quanto possibile in funzione delle condizioni metereologiche, l’attività all’aperto, nell’ampio giardino della scuola.

 

  • Un’aula all’interno della quale si svolgono, in caso di maltempo, le attività di giornata previste dal progetto educativo. A discrezione della direzione del centro estivo, il gruppo potrà essere suddiviso in due sottogruppi ed utilizzare entrambe le aule.

 

  • Il salone sarà utilizzato per il riposo pomeridiano dei bambini più piccoli.

 

Personale

Il personale educativo del centro estivo è composto dal personale regolarmente assunto per la scuola dell’infanzia:

Una Coordinatrice (laurea in pedagogia)

2 insegnanti in possesso di titolo di studio abilitante per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia.

1 assistente

2 volontari del Servizio Civile

1 unità di personale addetta alle pulizie

Per tutto il personale impiegato nel centro estivo è stata richiesta la certificazione penale al fine di verificare l’esistenza di condanne per taluno dei reati di cui agli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609- undicies del codice penale.

Pasti

Per i pasti ci si avvale della ditta “Gemos soc. coop.”, via della Punta, 21- 48018, Faenza (RA) Italia, tramite le proprie strutture site nella provincia di Bologna

Lo sporzionamento avviene a cura del personale della scuola, tutti in possesso dell’attestato di alimentarista, seguendo le procedure di controllo dell’HACCP. Ai bambini vengono somministrati gli alimenti compresi nella tabella dietetica elaborata dal personale specializzato della ditta fornitrice e sottoposto al controllo della competente ASL.

Una dieta personalizzata è prevista solo per patologie documentate. In tal caso è necessaria la presentazione di un certificato rilasciato dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra che dovrà indicare gli alimenti da escludere in caso di intolleranza o di allergia e la dieta da seguire in particolari condizioni di salute.

Attività pregressa

Dal 1997, anno in cui l’Associazione ha assunto la gestione della scuola materna, è sempre stato organizzato durante il mese di luglio il servizio di centro estivo per i propri iscritti, per una durata minima di 3 settimane, come regolarmente indicato nelle relazioni che in ottemperanza alla convenzione sono state prodotte in questi anni per il comune di Valsamoggia e precedentemente per il comune di Crespellano. Negli ultimi anni il centro estivo è sempre stato accreditato al “Progetto conciliazione vita- lavoro” promosso dalla Regione Emilia- Romagna per bambini/ e in età compresa tra i 3 e i 13 anni.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni al centro estivo si effettuano dal 3 al 20 maggio 2024, attraverso compilazione di un questionario on-line disponibile attraverso la scansione di un QR Code. Il costo è di 115 euro a settimana. La retta settimanale da pagare al momento della conferma della iscrizione, include anche il costo dei pasti. Sono esclusi invece i costi di eventuali uscite (ad esempio gita con pullman a noleggio, uscite sul territorio e nelle vicinanze con utilizzo di mezzi pubblici).

Una volta stilata la graduatoria, ricevuta conferma dell’iscrizione, si richiederà conferma pagando anticipatamente la retta relativa alle settimane scelte.

L’orario di apertura è il seguente:

Dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 17:00 (venerdì 19 luglio la scuola chiude alle ore 13:30)

Giornata Tipo:

8:00 – 9:30 accoglienza in sezione o nello spazio esterno, gioco libero auto-organizzato

9:30 – 10:00 igiene personale e colazione

10:00 – 11:45 Svolgimento di attività inerenti al progetto educativo

11:45 – 13:00 igiene personale, preparativi per il pranzo, pranzo

13:00 – 13:30 Gioco libero e prima uscita

13:30 – 15:45 igiene personale, riposo per i più piccoli, attività tranquille e momento di relax per i più grandi

15:45- 16:30 igiene personale, merenda

16:30- 17:00 uscita

 

Durante l’orario scolastico del centro estivo si cercherà di organizzare delle uscite che implementeranno l’attività ludico- ricreativo e culturale dei bambini. I costi relativi a tali uscite non sono comprese nella retta settimanale e la non partecipazione non darà diritto ad alcuna riduzione della retta settimanale. Le mete verranno decise in un secondo momento in base al numero delle iscrizioni. Precisiamo inoltre che, mentre l’entrata alle singole attrazioni saranno corrisposte solo in presenza del bambino, il costo di un eventuale noleggio del pullman, una volta prenotata l’uscita, dovrà essere corrisposto indipendentemente dalla sua presenza. Chi non vuole aderire alle uscite, non pagherà il costo relativo alle uscite, ma in quella giornata non potrà frequentare il centro estivo.

Per le uscite potrà essere richiesto il pranzo al sacco e ogni bambino dovrà portarselo da casa. In quella giornata non sarà addebitato il costo della mensa scolastica.

 

Materiale da portare (dal primo giorno di frequenza, contrassegnato da nome e cognome):

  • Un cambio completo (canottiera, mutandine, calzini, pantaloni, maglietta)
  • Asciugamano e costume da bagno
  • Ciabatte o scarpe di ricambio

 

PROGETTO EDUCATIVO

Il centro estivo intende offrire alle famiglie un servizio che sia soprattutto fonte di svago e divertimento per i partecipanti, adeguato al periodo di vacanza, e che nello stesso tempo supplisca alla funzione educativa della scuola. Vista la concomitanza della manifestazione sportiva delle Olimpiadi che si svolgeranno ad agosto 2024, il tema principale del centro estivo saranno proprio le Olimpiadi.

Queste si propongono come un’ottima idea di gioco all’aperto da proporre ai bambini: per l’occasione il centro estivo si trasformerà in una sorta di villaggio olimpico, dove i bambini si cimenteranno in diverse discipline e giochi individuali e di gruppo (per es. percorsi motori, staffetta, salto agli ostacoli, salto in lungo, corsa, staffetta, rubabandiera ecc.…). Sarà privilegiata l’attività motoria che ha come obiettivo principale lo sviluppo degli schemi motori di base, il miglioramento della motricità e della coordinazione del bambino, la conoscenza di diverse discipline sportive, individuali e di squadra e l’acquisizione di valori quali il senso di appartenenza ad un gruppo e l’importanza del rispetto delle regole e dei compagni.

  • Finalità del progetto
  • Provare piacere nel movimento e nelle diverse forme di attività e destrezza, in giochi individuali e di gruppo
  • Provare piacere nei giochi organizzati all’aperto e in spazi chiusi
  • Cooperare per raggiungere un obiettivo comune
  • Star bene con gli altri
  • Lasciarsi condurre in esperienze nuove

 

  • Attività
  • Giochi di motricità
  • Spazi
  • Giardino esterno
  • Salone
  • Aula

 

 

 

 

 

 

TRAGUARDI DI SVILUPPO

IL SE E L’ALTRO

  • Collaborare positivamente con i compagni
  • Rispettare le regole del gioco
  • Giocare in modo costruttivo e creativo con gli altri

 

IL CORPO E IL MOVIMENTO

  • Affinare le proprie capacità motorie e di coordinazione
  • Controllare gli schemi motori di base: arrampicarsi, saltare, scivolare, rotolare, stare in equilibrio
  • Scoprire, conoscere ed usare il proprio corpo

 

LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONI

  • Esprimersi e comunicare attraverso il corpo e il movimento

 

I DISCORSI E LE PAROLE

  • Ascoltare e comprendere spiegazioni sulle modalità di gioco
  • Ascoltare e comprendere le regole di un gioco
  • Dialogare e confrontarsi nel gruppo

 

LA CONOSCENZA DEL MONDO

  • Muoversi nello spazio con consapevolezza
  • Eseguire percorsi motori in base a consegne verbali e non
  • Formulare, discutere e verificare ipotesi

 

Valsamoggia, 10/05/2024